l'inganno dell'evoluzione

Il Profeta Muhammad (saas)

Download del libro

Download (DOC)
Download (PDF)
commenti

capitoli del libro

< <
6 / total: 7

Ciò Che Il Profeta (saas) Disse Riguardo Al Futuro

Ogni individuo, ogni società e ogni nazione ha un suo proprio destino. Prima che gli esseri umani fossero creati, ogni dettaglio di ciò che ciascuna persona avrebbe sperimentato nel futuro, gli eventi testimoniati da ogni nazione e le fasi che ogni società avrebbe attraversato erano presenti alla vista di Allah  Gli uomini, tuttavia, non sanno che tutti questi dettagli sono già stati stabiliti, vissuti e compiuti nella visione di Allah. Vedono e conoscono unicamente ciò che sperimentano. Il futuro ci è dunque ignoto.

Allah ha nondimeno rivelato nel Corano di aver concesso ad alcuni Suoi servi una conoscenza dell’invisibile, come nel caso del Profeta Yusuf (as). Nella sua prigione, egli parlò a due suoi compagni delle prove dell’esistenza di Allah:

[Rispose Giuseppe]: «Non vi sarà distribuito cibo prima che vi abbia reso edotti sulla loro interpretazione. Ciò è parte di quel che il mio Signore mi ha insegnato. In verità ho abbandonato la religione di un popolo che non crede in Allah e disconosce l'altra vita." (Surah Yusuf, 37)

Come si può vedere da questo versetto, Yusuf (as) afferma di conoscere quanto non era ancora occorso. Questa conoscenza miracolosa gli fu impartita da Allah, il Quale gli insegnò ad interpretare i sogni. Grazie ad Allah, egli era in grado di prevedere eventi futuri.

Una simile conoscenza fu concessa anche agli altri Profeti. In alcuni versetti, Allah dichiara di rivelare aspetti dell’ignoto a quanti sceglie quali Suoi Messaggeri:

[Egli è] Colui che conosce l'invisibile e non lo mostra a nessuno, se non a un messaggero di cui si compiace, che fa precedere e seguire da una guardia [angelica]. (Surat al-Jinn, 26-27)

Il nostro Signore garantì al Profeta (saas) una profonda conoscenza dell’invisibile. Al Profeta (saas) furono rivelati eventi passati di cui nessuno era a conoscenza ed eventi destinati ad accadere nel futuro. Allah afferma tale verità in un versetto:

Sono queste le storie segrete che ti riveliamo, chè certo non eri tra loro quando si riunivano per tramare. (Surah Yusuf, 102)

Il presente capitolo concerne alcune informazioni relative all’invisibile che ci sono pervenute mediante il Corano, le rivelazioni di Allah al Profeta (saas) e gli hadith. (Per ulteriori informazioni si veda Harun Yahya,  I miracoli del Corano).

La grande maggioranza di questi eventi sono già accaduti e la gente ha testimoniato questi miracoli. Questa è una delle prove che il Profeta (saas) è il Messaggero di Allah e il Corano la Sua parola.

Ti riveliamo cose del mondo invisibile, perché tu non eri con loro quando gettarono i loro calami per stabilire chi dovesse avere la custodia di Maria e non eri presente quando disputavano tra loro. (Surah Al'Imran, 44)

manzara

Alcune Delle Informazioni Relative All’invisibile Impartite Al Profeta (saas) Per Mezzo Del Corano

Alif, Lâm, Mîm. Sono stati sconfitti i Romani nel paese limitrofo; ma poi, dopo essere stati vinti, saranno vincitori, tra meno di dieci anni - appartiene ad Allah il destino del passato e del futuro - e in quel giorno i credenti si rallegreranno.(Surat ar-Rum, 1-4)

Una delle informazioni relative agli eventi futuri palesate al Profeta (saas) per mezzo del Corano si trova nei versetti iniziali di Surat ar-Rum. In questi versetti si rivela che seppure l’Impero Bizantino fosse stato sconfitto, sarebbe poi emerso vittorioso.

Questi versetti furono rivelati nel 620 d.C., sette anni dopo la grave sconfitta inflitta ai Bizantini dai Persiani idolatri, e in essi si afferma  che sarebbero presto stati vittoriosi. A quel tempo, tuttavia, i Bizantini erano stati severamente sconfitti  tanto che la loro sopravvivenza sembrava addirittura impossibile, per non parlare della vittoria. Non solo i Persiani, ma anche gli Avari, gli Slavi e i Longobardi costituivano una grave minaccia per l’Impero Bizantino. Gli Avari avevano raggiunto le mura di Costantinopoli. Al fine di far fronte alle spese del suo esercito, Eraclio, l’Imperatore di Bisanzio, aveva ordinato che tutti gli oggetti ornamentali in oro e argento presenti nelle chiese fossero fusi. Allorquando ciò si rivelò insufficiente, ordinò di fondere le statue di bronzo per coniare monete. Molti governatori si ribellarono contro Eraclio e l’Impero fu sull’orlo del collasso. Gli idolatri Persiano avevano occupato molti territori di Bisanzio, tra cui la Mesopotamia, la Cilicia, la Siria, la Palestina, l’Egitto e l’Armenia.208 

In breve, ognuno si aspettava che Bisanzio scomparisse completamente. Tuttavia, in tale frangente, fu rivelata la notizia che Bisanzio sarebbe emersa vittoriosa nell’arco di nove anni. Una tale vittoria apparve talmente impossibile che gli Arabi idolatri credettero ciò impossibile.

Era, nondimeno, la verità, come ogni altra cosa rivelata nel Corano. Circa sette anni dopo la rivelazione dei primi versetti di Surat ar-Rum, nel dicembre 627 dell’era volgare, vi fu una decisiva battaglia tra i Bizantini e i Persiani non lontano dalle rovine di Ninive. L’esercito bizantino sconfisse i Persiani. Pochi mesi dopo, i Persiani dovettero firmare una tregua che prevedeva la restituzione a Bisanzio di tutti i territori precedentemente occupati.209 La "vittoria dei Romani," rivelata al Profeta (saas) da Allah nel Corano, era miracolosamente giunta.

Un altro miracolo contenuto in questi versetti consiste nel riportare fatti riguardo a una parte del mondo che a quel tempo nessuno poteva identificare.
Nel versetto 3 di Surat ar-Rum, si dice che i Romani erano stati sconfitti nel "nel luogo più basso della Terra," che in Arabo si dice "Adna al Ard," ed in alcune versioni è tradotto come "nel paese limitrofo." Ciò, tuttavia, non riflette accuratamente il significato originale. La parola araba "adna", "più basso," deriva dalla parola "danun," che significa "basso." "Ard" significa "terra." "Adna al Ard" significa dunque il “luogo più basso della Terra”.

La battaglia tra l’Impero Bizantino e i Persiani ebbe luogo nel punto più basso della terra, il bacino del lago Lut, il punto d’incontro tra l’attuale Siria, Palestina e Giordania. È noto che l’area circostante il lago è a 395 metri sotto il livello del mare, rendendola il punto più basso della terra. Come il versetto rivela, i Romani furono sconfitti nel  "luogo più basso della Terra."

È importante rilevare che l’altitudine del lago Lut è stata definita solo in epoca moderna grazie a specifiche misurazioni. Prima sarebbe stato impossibile determinare l’altitudine del lago. La regione è tuttavia descritta nel Corano come “luogo più basso della Terra”. Ciò comprova che il Corano è la parola divina, e che Muhammad (saas) è il Profeta di Allah.

Sono stati sconfitti i Romani nel paese limitrofo... (Surat ar-Rum, 2-3)

lut gölü

In questo versetto, Allah rivela che una notte Egli trasse il Profeta (saas) alla Moschea Al-Aqsa. Questo fu un grande miracolo. La Sacra Moschea (Masjid al-Haram) è a Mecca, mentre la Moschea Al-Aqsa a Gerusalemme. Il Profeta (saas) si trovava a Mecca quando ciò avvenne. Con i mezzi dell’epoca sarebbe stato impossibile viaggiare da Mecca a Gerusalemme in una notte. È inoltre necessario dire che il Profeta (saas) in precedenza non aveva mai visitato Gerusalemme e la Moschea Al-Aqsa.

Gloria a Colui che di notte trasportò il Suo servo dalla Santa Moschea alla Moschea remota di cui benedicemmo i dintorni, per mostrargli qualcuno dei Nostri segni. Egli è Colui che tutto ascolta e tutto osserva. (Surat al-Isra', 1)

Il giorno seguente, quando raccontò questo grande miracolo, i politeisti di Mecca rifiutarono di credergli e, si dice, richiesero una prova. Uno di essi che aveva visto la Moschea Al-Aqsa pretese quindi che il Profeta (saas) la descrivesse e gli pose delle domande in merito.

Allorquando il Profeta (saas) descrisse in maniera corretta la Moschea di Al-Aqsa, i politeisti si videro costretti ad ammettere che tale descrizione era veritiera. Gli chiesero quindi se si fosse imbattuto in una carovana procedente da Gerusalemme, il Profeta (saas) rispose:"Si, mi imbattei in essa. Era a Rawha. Avevano perso un cammello e lo stavano cercando. Vi era una una coppa piena d’acqua tra i bagagli. Ero assetato e bevvi da essa, quindi la riposi al suo posto. Al loro ritorno, chiedetegli se vi è ancora dell’acqua nella coppa." I Quraish dissero dunque: "Questo è un altro segno." Continuarono quindi a chiedergli dettagli riguardo alla carovana. Il Profeta (saas) rispose ad ogni domanda e disse: "Arriveranno il tal giorno, all’alba, guidati da tale persona su un cammello grigio con due sacchi di crine." Al che, dissero, "Questo è un altro segno." Si riporta che quel giorno si affrettarono verso Saniyya per attendere l’alba. La carovana in questione fu in vista al far del giorno. In testa alla carovana era quello stesso cammello grigio descritto dal Profeta (saas).210 

Egli è Colui che vi ha costituiti eredi della terra e vi ha elevato di livello, gli uni sugli altri, per provarvi in quel che vi ha dato. In verità il tuo Signore è rapido al castigo, in verità è perdonatore, misericordioso.(Surat al-An’am, 165)

manzara

La Cupola della Roccia e la Moschea al-Aqsa (1890).

È un miracolo significativo che Allah abbia mostrato al Profeta (saas) un luogo che non aveva mai visto pur senza recarvisi. A quel tempo era impossibile recarsi da Mecca a Gerusalemme in una sola notte, un fatto che rende tale miracolo ancor più grande ed evidente.

Allah mostrerà la veridicità della visione [concessa] al Suo Messaggero: se Allah vuole, entrerete in sicurezza nella Santa Moschea, le teste rasate [o] i capelli accorciati , senza più avere timore alcuno. Egli conosce quello che voi non conoscete e già ha decretato oltre a ciò una prossima vittoria. (Surat al-Fath, 27)

Il Profeta (saas) sognò, mentre era in Medina, che i credenti entravano nella Sacra Moschea e camminavano intorno alla Kaaba. Diede quindi la buona notizia ai credenti, tra cui si trovavano quelli che erano emigrati da Mecca a Medina e non avevano più potuto fare ritorno. Quando il Profeta (saas) raccontò questo sogno, secondo i resoconti, i credenti si recarono a Mecca per compiere il pellegrinaggio, per quanto gli idolatri non lo permisero. I miscredenti videro ciò come un’opportunità per seminare discordia, e tentarono di dimostrare che il sogno del Profeta (saas) era falso, dicendo che erano stati incapaci di recarsi alla Kaaba e di tagliarsi i capelli.

Allah rivelò il versetto 27 di Surat al-Fath  (saas) per dare aiuto e supporto al Profeta, affermando che il sogno era veritiero e che ad Allah era possibile permettere l’accesso a Mecca ai credenti. Poco dopo, con il Trattato di Hudaybiya e la conquista di Mecca, i credenti poterono entrare nella Sacra Moschea in totale sicurezza, confermando il sogno. Questo fu il modo in cui Allah mostrò la veridicità di quanto precedentemente rivelato al Profeta (saas).211

Kabe

Un altro aspetto degno di nota è il fatto che quando il Profeta (saas) diede la buona notizia ai credenti, ciò apparve assolutamente certo per quanto la situazione fosse assolutamente avversa, e i politeisti apparissero determinati a proibire l’accesso ai musulmani. Ciò indusse a dubitare delle parole del Profeta (saas) quanti già albergavano dubbi nel cuore. Il Profeta (saas), tuttavia, confidava in Allah, e non prestò attenzione all’opinione altrui. Il fatto che le sue parole fossero state confermate dal Corano e si fossero avverate poco tempo dopo costituisce un miracolo significativo. 

Decretammo nella Scrittura, contro i figli di Israele: " Per due volte porterete la corruzione sulla terra e sarete manifestamente superbi". Quando si realizzò la prima [delle Nostre promesse], mandammo controdi voi servi Nostri, di implacabile valore, che penetrarono nelle vostre contrade: la promessa è stata mantenuta. Vi demmo quindi il sopravvento su di loro e vi corroborammo con ricchezze e progenie e facemmo di voi un popolo numeroso. (Surah Al-Isra; 4-6)

Come questi versetti rivelano, i Figli di Israele dovevano sperimentare due vittorie. A seguito della prima, e al loro "divenire manifestamente superbi," Allah inviò un esercito potente contro di loro. Quando gli Ebrei uccisero il Profeta Yahya (as) e tesero una trappola per uccidere il Profeta 'Isa (as), in altre parole, essendo divenuti "manifestamente superbi," furono poco tempo dopo esiliati da Gerusalemme dai Romani nell’anno 70 d.C. Nella città, il tempio di Salomone fu completamente demolito.

A seguito del loro esilio dalla Palestina nel 70 d.C., gli Ebrei errarono in tutto il mondo. D’allora, essendo considerati gli omicidi di  'Isa (as), furono generalmente oggetto di disprezzo in tutti i paesi europei, vissero in condizioni di oppressione e spesso dovettero praticare la loro religione in segreto. Quando tale versetto fu rivelato al Profeta (saas), gli Ebrei vivevano in condizioni estremamente dure e non godevano di alcun riconoscimento. Allah  disse che un giorno avrebbero recuperato la loro forza.

Per quanto ciò apparisse come una possibilità assai remota durante la vita del Profeta (saas), nondimeno si realizzò. Fecero ritorno in Palestina e fondarono lo Stato di Israele nel 1948. La potenza militare e politica di Israele non è oggi un segreto per nessuno.

israiloğulları

All’epoca in cui il Profeta (saas) fu informato in un versetto che i Figli d’Israele avrebbero riacquistato la loro forza, gli Ebrei vivevano in condizioni estremamente difficili, privi di alcun riconoscimento. Anni dopo, tuttavia, avvenne un miracolo coranico allorquando David Ben-Gurion (sinistra) dichiarò la fondazione dello stato di Israele nel 1948.

In questo versetto relativo ai Giudei, come in altri versetti, ciò che deve essere sottolineato è l’avverarsi di eventi che all’epoca della loro rivelazione apparivano assolutamente impossibili. Questi non sono che esempi dei miracoli insiti nel Corano.

Quando il Profeta confidò un segreto ad una delle sue spose, e questa lo andò a riferire [ad un altra], Allah lo informò [ed egli] ne confermò una parte tenendone nascosta un'altra. Quando le chiese conto della sua indiscrezione, ella disse: «Chi te ne ha  dato notizia?» Rispose: «Il Sapiente, il Ben informato me ne ha dato notizia». (Surat at-Tahrim, 3)

Come rivelato in questo versetto, il Profeta (saas) rivelò un segreto ad alcune sue mogli. Esse, tuttavia, non furono in grado di mantenerlo e se lo confidarono tra loro. Allah parlò al  Profeta (saas) di tale comportamento, del fatto che esse lo avrebbero divulgato. Il Profeta (saas) disse quindi alle sue mogli di essere a conoscenza delle loro azioni.

Le Rivelazioni Del Profeta (saas) Sull’invisibile Contenute Negli Hadith

O gente mia! Voi conquisterete l’Egitto. Mantenete il benessere dei popoli conquistati. Attenetevi al patto divino, che la loro vita, proprietà e onore siano protetti.212

Negli hadith, il Profeta (saas) diede la buona notizia che l’Egitto sarebbe stato conquistato. All’epoca in cui tale messaggio fu comunicato, l’Egitto era sotto il dominio dei Bizantini. Il potere dei Musulmani, inoltre, era ancora limitato. Queste parole del Profeta (saas), tuttavia, si avverarono e, non molto tempo dopo la sua morte, le armate dei Musulmani sotto il comando di Amr bin al-As conquistarono l’Egitto, nel 641 d.C., durante il califfato di Omar. Questo esempio dimostra chiaramente la conoscenza dell’invisibile da parte del Profeta (saas).

Kisra (Cosroe, Re di Persia) morirà; non ci sarà alcun Kisra dopo di lui, e Qaisar (Cesare, l’imperatore romano) morirà; non ci sarà alcun Qaisar dopo di lui, ma, per Colui nelle Cui mani è la mia vita, voi spenderete le loro ricchezze nella via di Allah.213

Il termine "Kisra" che appare in questo hadith era il nome in uso per designare i re di Persia, mentre il titolo "Qaisar" si riferiva all’Imperatore Romano. Il Profeta (saas) diede la buona notizia che i Musulmani sarebbero entrati in possesso dei tesori di questi monarchi.

Ciò che deve essere sottolineato è il fatto che all’epoca in cui il Profeta (saas) fece questa rivelazione, i musulmani erano tuttavia privi della forza politica, militare ed economica necessaria a una tale grande conquista. A quel tempo, inoltre, gli imperi persiano e bizantino erano i due stati più potenti del medio Oriente. Per tale ragione, un simile evento era impensabile in tale frangente. Ciò, tuttavia, avvenne nel modo predetto dal Profeta (saas). L’Iran fu conquistato al tempo di Omar e tutti i suoi beni requisiti. Il regno del "kisra" persiano giunse così a termine. 

La morte del "cesare" e il trasferimento dei suoi tesori ai musulmani avvenne con la cattura di importanti centri bizantini, in particolare al tempo dei califfi musulmani. A partire dall’epoca di Abu Bakr, importanti centri sotto il dominio del "cesare" come la Giordania, la Palestina, Damasco, Gerusalemme, Siria ed Egitto furono conquistati. La cattura di Costantinopoli da parte del Sultano Ottomano Mehmet il Conquistatore nel 1453 significò il crollo dell’Impero Romano e l’abolizione del titolo di "cesare”."214 

Fatih Sultan Mehmet

La cattura di Costantinopoli da parte del Sultano Mehmet il Conquistatore e il crollo dell’Impero Romano significarono la fine del titolo di Cesare.

Nel suo libro The Venture of Islam, il ricercatore americano M. G. S. Hodgson descrive la cattura dei territori di Bisanzio e dell’Impero Persiano da parte dei Musulmani:     

 "Muhammad, un arabo di Mecca, stabilì una società organizzata sulla base di principi religiosi in Medina e la diffuse in tutta la penisola arabica espandendosi fino a sostituire localmente il potere sasanide e romano."215

In tal modo, queste importanti conquiste, che apparivano totalmente impossibili al tempo della rivelazione, sia in ambito politico che economico, avvennero, per volere di Allah, in accordo con le parole del Profeta Muhammad (saas).

Allah ha inviato molte tribolazioni a Kisra per mezzo di suo figlio Shireveyh, che lo uccise in questo mese, in questa notte, a quest’ora!216
Nel prossimo futuro, la mia religione e la sua sovranità giungeranno al trono di Kisra.217

Il Profeta (saas) decise di invitare altri monarchi ad accettare l’Islam, e inviò come ambasciatore uno dei suoi compagni, Abdullah bin Hudhaafah, presso il Kisra, il Re di Persia; questi, gonfio di orgoglio, rifiutò le offerte del Profeta (saas). Egli inviò inoltre due ambasciatori al Profeta (saas), per invitare i musulmani a sottomettersi a lui. Il Profeta (saas) dapprima sollecitò i due ambasciatori ad accettare l’Islam; li convocò quindi alla sua presenza il giorno seguente per conoscere le loro decisioni.218 

Quel giorno, il Profeta (saas) comunicò loro ciò che Allah gli aveva rivelato:

"Allah ha inviato molte tribolazioni a Kisra per mezzo di suo figlio Shireveyh, che lo uccise in questo mese, in questa notte, a quest’ora!"219 

Aggiunse inoltre:

"Ditegli che la mia religione e il mio impero si estenderanno ben oltre il regno di Kisra; e riferitegli da parte mia: ‘Accetta l’Islam, ti confermerò in ciò che hai e ti nominerò re della gente dello Yemen."220 

Gli ambasciatori fecero quindi ritorno nello Yemen e descrissero quanto era occorso. Badhan disse:

"Vedremo ciò che accadrà. Se quanto afferma è vero, allora lui è il Profeta inviato da Allah."221

Si rivolse quindi ai suoi uomini e gli chiese cosa pensavano di lui. Gli ambasciatori, grandemente impressionati dal Profeta (saas), dissero:

"Non abbiamo mai incontrato un governante più maestoso, impavido e meno circospetto di lui. Camminava umilmente tra la sua gente."

Badhan attese per vedere se le parole del Profeta (saas) si avverassero, per potersi così assicurare che Muhammad (saas) fosse il Messaggero di Allah. Poco tempo dopo, Badhan ricevette una lettera da parte del figlio del re di Persia, Shireveyh: "Ho ucciso Kisra. Quando questa lettera ti raggiungerà, ricevi il giuramento della gente in mio nome. Per quanto riguarda ciò che Kisra ti ha scritto, attendi e non intraprendere alcunchè fino a che non avrai ricevuto un nuovo ordine da parte mia."222 

Quando Badhan e i suoi uomini lessero la lettera, intesero che tutto era accaduto in accordo con le predizioni del Profeta (saas).223 Badhan, grazie a tale miracolo, credette e accettò l’Islam, ben presto seguito da un altro yemenita, Abna.224 Badhan divenne il primo governatore nominato dal Profeta (saas), ed il primo ufficiale persiano a farsi musulmano.225 

È un fatto storicamente documentato che nel 628 il Profeta (saas) inviò una lettera d’invito al re persiano Re Kisra, il quale, nel corso dello stesso anno, fu assassinato da suo figlio.226 

Gli Hadith Del Profeta (saas) Concernenti I Segni Della Fine Dei Tempi

Ci sono giunti molti detti del Profeta (saas) riguardo a ciò che sarebbe accaduto prima della fine dei tempi. Questi eventi si stanno oggi realizzando uno per uno, il che palesa un altro dei miracoli del Profeta (saas). Questi fatti, che stanno accadendo 1400 anni dopo la morte del Profeta Muhammad (saas), furono descritti nei minimi dettagli, come se fossero frutto di una testimonianza diretta.

Queste sono le profezie del Profeta (saas) circa i segni della fine dei tempi e l’ultimo giorno tratte dagli hadith:

L’Ultima Ora non giungerà se non con un grande spargimento di sangue.227

Atti di violenza e terrore, uno dei segni degli ultimi tempi, sono in costante aumento in tutto il mondo.

terör

La similitudine tra gli avvertimenti del Profeta (saas) nel passato e gli avvenimenti contemporanei ci rivela un altro dei miracoli di tale uomo benedetto.

 

Prima dello stabilimento dell’Ora vi sarà molto Al-Harj, e Al-Harj significa sterminio…228
savaş

Le guerre in molti paesi del mondo, in cui molti innocenti vengono uccisi senza alcuna ragione, costituiscono un altro dei miracoli del Giorno del Giudizio rivelati dal Profeta (saas).

 

Il Giorno del Giudizio non giungerà se non quando la gente negherà Allah apertamente.229
ateizm

Esempi di popolari siti atei.

 

Le grandi città saranno distrutte e sarà come se non fossero esistite il giorno prima.230
şehirlerin yok olması

Uno dei miracoli del Giorno del Giudizio rivelato negli hadith è la distruzione delle città. I recenti terremoti in Messico (destra) e Tokyo (sotto) ne sono uina manifestazione.

 

I profitti saranno spartiti solo tra i ricchi, senza alcun beneficio per i poveri.231
poor, rich

Nonostante l’abbondanza di risorse nel mondo, molti paesi soffrono di inedia. Questo è un altro segno che ognuno deve considerare.

New York Times , 2 settembre 200.: Il numero di persone che vivono in povertà è cresciuto negli USA
South Review, 9 dicembre 2001: La malnutrizione uccide i bambini nel mondo
The Independent, 6 ottobre 2000: Il numero di bambini che vivono in povertà cresce di oltre 100.000

 

La gente indulgerà nell’omosessualità e nel lesbismo.232
Homosexuals

Gli omosessuali, di cui il Profeta (saas) parlò 1400 anni orsono, sono oggi presenti in molte parti del mondo.

La Germania approva i matrimoni gay
Gli omosessuali del Vermont ottengono la parità
The Telegraph, 19.07.2000: ..., dicono i padri omosessuali

 

L’intercorso illegale prevarrà apertamente.233
illegal intercourse

South Review, 5 Agosto 2001: La prostituzione minorile in crescita in Asia

 

L’Ora (l’Ultimo Giorno) non giungerà se non con il crescere degli omicidi.234
murders

Newsweek, 8 Maggio 1999: Anatomy of a Massacre
The Daily Telegraph, 9 maggio 2000: Ragazzo di 12 anni accoltellato a morte tra la folla in una strada di Soho

 

Pietà per Taliqan (una regione in Afghanistan) poiché in quel luogo vi sono tesori di Allah, ma questi non consistono d’oro e d’argento ma di persone che hanno riconosciuto Allah in modo appropriato.235
Afghanistan

 

Vi è un’indicazione in questo hadith che l’Afghanistan sarebbe stato occupato alla fine dei tempi. L’invasione russa dell’Afghanistan ebbe inizio nel 1979, l’anno 1400 dell’Egira. In altre parole, coincise con il principio del quattordicesimo secolo del calendario islamico.

Afghanistan

Quest immagini mostrano esempi dell’oppressione subita dal popolo afghano durante l’invasione russa del 1979.
Newsweek, 11 febbraio 1990: Massacro in Afghanistan

 

Esso (l’Eufrate) rivelerà una montagna d’oro (nel suo corso).236
Presto il fiume "Eufrate" dischiuderà il tesoro (la montagna) d’oro, chiunque sarà presente a quell’epoca non potrà averne alcuna parte.237
Euphrates

Eufrate

Diga

CRISI IDRICA NEI PAESI LIMITROFI

Si accresce la tensione in Siria e Iraq all’approssimarsi del momento in cui il flusso dall’Eufrate verrà interrotto. La Turchia intende interrompere il flusso d’acqua dall’Eufrate tra il 13 gennaio e il 13 febbraio.

Grazie alla nuova diga, queste terre valgono ora “il loro peso in oro” dal momento che è ora possibile produrre elettricità, all’incremento della fertilità del suolo dovuta alle nuove risorse idriche disponibili per l’irrigazione e al miglioramento nelle comunicazioni.

Come si può vedere dal diagramma di cui sotto, la diga assomiglia ad un’enorme montagna di cemento. Da questa diga (descritta nell’hadith come la montagna) si riversa una fortuna pari all’oro. Per tale ragione, la diga assume la natura di una “montagna d’oro”. (Allah ne sa di più.)

 

La ricostruzione dei luoghi in rovina e la rovina dei luoghi edificati sono segni e portenti dell’Ultimo Giorno.238
The Reichstag (German Parliament)

Il Reichstag (Parlamento tedesco) dopo la sua distruzione nel 1945. L’immagine mostra lo stesso edificio nel 1999, dopo la ricostruzione. Molti altri edifici sono stati ricostruiti in modo tale da riprodurre l’aspetto originario.

 

Vi sono due segni del nostro Mahdi; ...e questi sono che la luna si eclisserà nel corso della prima delle sue notti prefissate di eclisse e il sole si eclisserà nel mezzo dei giorni prefissati per la sua eclisse durante il mese di Ramadhan. 239
Vi saranno due eclissi di sole in Ramadan prima che il Mahdi emerga.240
Vi saranno due eclissi di luna in Ramadan...241

I punti comuni che si desumono dai tre hadith succitati sono:

1. Vi saranno eclissi solari e lunari durante il mese di Ramadan.
2. Esse avveranno nello spazio di 14-15 giorni l’una dall’altra.
3. Le eclissi si ripeteranno due volte.

In linea con questi calcoli, vi fu un’eclissi lunare nel 1981 (1401 dell’Egira), nel quindicesimo giorno di Ramadan, e un’eclissi solare il 29 dello stesso mese. Vi fu una "seconda" eclisse lunare nel 1982 (Hijri 1402) nel quattordicesimo giorno di Ramadan, e un’eclisse solare il giorno 28 del mese.

È inoltre particolarmente significativo che in tale caso particolare vi fu un’eclissi lunare totale alla metà del mese di Ramadan: una profezia sorprendente.

lunar and solar eclipse

Sopra: un’immagine dell’eclissi solare del 31 luglio 1981.
Sky Telescope Magazine, luglio 1999
In alto: un’immagine dell’eclissi solare del 1981 pubblicata dalla rivista Sky Telescope nell’edizione del luglio 1999.
Il calendario riprodotto a sinistra mostra le date delle eclissi solare e lunare del 1981 e 1982.

 

Prima della sua venuta, una cometa luminosa apparirà da Est.242
La nascita di quella stella seguirà l’eclissi del sole e della luna.243
Una stella caudata nascerà dall’Est e diffonderà la sua luce. La sua direzione sarà dall’est all’ovest.244

- Nel 1986 (1406 dell’Egira), in altre parole al principio del XIV secolo, ci fu il passaggio della cometa di Halley, la quale è una stella brillante e luminosa.

- Il suo tragitto è da est a ovest.

- Questo accadde dopo l’eclissi lunare e solare del 1981 e del 1982 (1401-1402)

Halley

20th Chronicle (3/1986) p. 1278
Il 6 Marzo, l’astronave sovietica Vega-1 volò a 5500 miglia di distanza dalla cometa di Halley, inviando le prime immagini del suo nucleo di ghiaccio.

 

La gente si recherà allo hajj senza un imam alla loro testa. Quando scenderanno a Mina, le tribù si attacheranno reciprocamente come cani e vi saranno grandi guerre, a tal limite che i piedi saranno coperti da un lago di sangue.245
attack on the Kaaba in 1979

Nel 1979, in seguito ad un attacco alla Kaaba durante il pellegrinaggio si ebbe un massacro, come rivelato nell’hadith. Questo attacco sanguinoso avvenne il primo giorno del mese di Muharram dell’anno1400, (21 novembre 1979), in altre parole nel primo giorno di Hijri 1400, al principio del periodo in cui i segni dei tempi ultimi cominciarono a susseguirsi.
Time, 3 dicembre 1979: Sacrilegio a Mecca

attack on the Kaaba in 1979

La storia segreta degli scontri a Mecca: L’HARAM ESH-SHARIF CORSE IL RISCHIO DI UN’OCCUPAZIONE

Sette anni dopo l’attacco alla Kaaba del 1979 (Hijri 1400), Hijri 1407, un incidente ancora più sanguinoso ebbe luogo durante lo hajj. Gli hadji che dimostravano nelle strade furono attaccati: 402 persone furono uccise e molte altre ferite. Costituì un grave peccato per i musulmani (soldati sauditi e hadji iraniani) uccidersi reciprocamente in prossimità della Beyt-ul Muazzama. Questi incidenti recano una grande similarità con il clima descritto negli hadith.

Pellegrini iraniani tentano di organizzare una manifestazione innalzando ritratti di Khomeini. SCONTRI A MECCA: 402 i morti.

Türkiye Gazetesi, 2 agosto 1997
Türkiye Gazetesi, 12 agosto 1987

 

Un fuoco da Oriente apparirà nel cielo e un rossore coprirà la volta celeste per tre o sette giorni di seguito. 246
Un fuoco vi avvilupperà. Tale fuoco è attualmente estinto nella valle chiamata Berehut. La gente sarà avvolta in quel fuoco con terribile sofferenza. Quel fuoco brucerà e distruggerà le genti e i loro averi. Imperverserà nel mondo per otto giorni come vento e nuvole. Il calore della notte sarà più severo di quello del giorno. Tale fuoco si estenderà dalle teste degli uomini ai cieli più  elevati, e un terribile suono si produrrà come un tuono tra il cielo e la terra. 247

- Il petrolio ardente in Kuwait cagionò la morte di uomini e animali. Secondo gli esperti, mezzo milione di tonnellate di petrolio si diffusero nell’atmosfera. Ogni giorno, più di 10000 tonnellate di fuliggine, zolfo, anidride carbonica e vaste quantità di idrocarburi con proprietà cancerogene rimasero sospese sul Golfo. Non solo il Golfo, ma il mondo intero è in preda alle fiamme.248

- Due pozzi incendiati producevano al giorno la stessa quantità diaria della Turchia, e il fumo era visibile dall’Arabia Saudita, a 55 chilometri di distanza.249

- Notizie continue di  disastri dal Golfo: centinaia di pozzi di petrolio incendiati in Kuwait continuano ad ardere furiosamente. Gli esperti dicono che sarà  "estremamente difficile estinguere le fiamme," le quali, sostengono, colpiranno un’area che si estende dalla Turchia all’India nei prossimi dieci anni.

Il fuoco e il fumo procedenti dai pozzi inquinano costantemente l’atmosfera. Il giorno assomiglia alla notte in Kuwait. Il fumo marrone che si sprigiona dalle fiamme ricorda il cielo autunnale prossimo all’inverno … Richiederà almeno un secolo affinché il Kuwait possa tornare completamente abitabile. Il fumo esalato dalle fiamme è visibile da grande distanza e copre completamente il cielo, rendendo il paese invivibile. I ricchi stanno abbandonando il Kuwait.250

Iraq invaded Kuwait

Nel luglio 1991, l’Iraq invase il Kuwait. A seguito dell’incendio dei pozzi, il Kuwait e il Golfo Persico furono avvolti dalle fiamme.

 

Egli (il Mahdi) non apparirà prima che si manifesti un segno premonitore dal sole.251

L’eclissi solare dell’11 settembre 1999 fu l’ultima del secolo. Durante questa eclissi, un evento che si ripete ogni 400 anni, il sole, la luna e la terra si allineano. Fu la prima volta che tante persone furono in grado di osservare e studiare tale fenomeno per un lasso di tempo così prolungato. In basso sono riportati alcuni titoli di quotidiano riguardo all’eclissi, la quale può essere interpretata come “il segno premonitore dal sole” riferito nell’hadith. (Allah ne sa di più, ovviamente).

solar eclipse

Questo miracolo dal sole potrebbe essere la grande esplosione che avvenne nel ventesimo secolo. Alla sinistra dell’immagine a lato è riprodotta una fotografia del sole scattata nel 1996. L’immagine a destra risale al 2000, e mostra ne mostra la conformazione dopo l’esplosione.

 

Prima che giunga l’ora, vi sarà una tribolazione simile a squarci di notte oscura...252
September 11

Alcuni soldati mettono a fuoco i pozzi petroliferi del Kuwaiti per ordine di Saddam Hussein.

La parola "tribulazione (fitna)" implica un qualsiasi evento che distolga la ragione e il cuore dal vero cammino, come la guerra, la sedizione, il caos, il disordine e il conflitto. La tribolazione menzionata nell’hadith lascerà dietro di sé fumo e polvere.

Tale tribolazione è descritta come “oscura”, il che può considerarsi un’indicazione delle sue origini indeterminate. Considerato da tale punto di vista, è probabile che l’hadith si riferisca al peggiore attacco terroristico del mondo, nelle città di New York e Washington negli Stati Uniti l’11 Settembre 2001.

Gli abitanti dell’Egitto e di Sham uccideranno il loro governatore …253
Anwar Sadat, killed

Anouar el-Sadate, qui est venu au
pouvoir en Egypte en 1970 et qui
y resta pendant 11 ans, a été tué
par ses adversaires lors d'une
parade militaire en 1981. D'autres
dirigeants égyptiens qui ont été
tués sont le Premier ministre M.
Boutros Ghali, assassiné en 1910,
et le Premier ministre Mahmoud
Nukrashy Pacha, assassiné en 1948.

Bachir Gemayel était le leader des Phalanges et un Président du Liban qui fut assassiné

Abdül Kerim Kasım

 

Il termine arabo “sham” non è utilizzato solo per indicare la città di Damasco in Siria, ma anche per “sinistra”. Tale termine è stato a lungo in uso in riferimento a quei paesi posti alla sinistra della regione dell’Hijaz (dove si trovano le città di Mecca e Medina). Molti leader sono stati trucidati in quella regione. Tra gli altri: il Primo Ministro siriano Salah al-Deen Beetar (a sinistra in basso), assassinato nel 1980, il Primo Ministro siriano Droubi Pasha, ucciso nel 1921, il Primo Ministro siriano Muhsin al-Barazi, ucciso nel 1949, Re Abdullah di Giordania, ammazzato nel 1851 e il leader della Falange libanese Bashir Gemayel (in alto a destra), ucciso nel corso di un bombardamento nel 1982.

 

Il popolo di Sham farà prigioniere le tribù dell’Egitto.254

Tra gli stati della regione vi è oggi Israele. Per tale ragione, l’hadith potrebbe riferirsi alla guerra tra lo Stato d’Israele e l’Egitto e la conseguente invasione del territorio egiziano.

1967 Six-Day War

Il 26 ottobre 1956, Israele attaccò l’Egitto ed ebbe inizio l’occupazione della Penisola del Sinai. Gli scontri terminarono in breve tempo in seguito all’intervento delle Nazioni Unite, una cui forza di pace fu installata al confine con Israele.

La Guerra dei sei Giorni del 1967 fu combattuta da Israele e l’Egitto. Al termine del conflitto, Israele aveva catturato la Striscia di Gaza e la penisola del Sinai, la Cisgiordania, la città di Gerusalemme e le Alture del Golan.

 

L’Ora (l’Ultimo Giorno) non sarà stabilita  fino a quando ... i terremoti accadranno con frequenza.255
Vi saranno due grandi eventi prima del Giorno del Giudizio ... e quindi anni di terremoti.256
earthquakes

New York Times, 19 aprile 1996: Oltre 500 morti, 200.000.000 dollari persi nel terremoto di San Francisco
Forte scossa di terremoto colpisce il Giappone sudoccidentale
Terremoto fa tremare la Cina, sostengono fonti ufficiali

I Segni Della Fine Dei Tempi Stanno Giungendo l’uno Dopo l’altro

Negli hadith che ci sono giunti dal Profeta (saas), si parla della fine dei tempi e dell’Età dell’Oro dell’Islam. Quando si confrontano questi segni con gli eventi che stanno accadendo nella nostra epoca, si possono trovare indicazioni del fatto che stiamo vivendo alla Fine dei Tempi, il che annuncia l’arrivo dell’Età dell’Oro dell’Islam.

 

È necessario chiarire che alcuni dei segni indicati negli hadith presi in considerazione in questo capitolo possono essere testimoniati, in un modo o nell’altro, nel corso dei 1400 anni di storia dell’Islam, in diverse parti del mondo. Ciò, tuttavia, non significa che tali eventi fossero un’anticipazione dei tempi ultimi, in quanto, per poter definire un periodo quale Fine dei Tempi, tutti i segni dell’ultimo giorno devono apparire in successione, come riferito nel seguente hadith:

"I segni si susseguiranno l’un l’altro come pezzi di una collana il cui filo sia stato reciso."257

Negli hadith, il momento d’inizio della Fine dei tempi è descritto come un’epoca di crescenti discordie, guerre e conflitti, un tempo in cui il caos e la degenerazione morale si diffonderanno e la gente si allontanerà dalla moralità della religione. Quel momento sarà caratterizzato da disastri naturali in ogni parte del mondo, da una povertà che raggiungerà livelli mai visti, da un incremento generale del crimine, della violenza e della brutalità. Questa sarà, tuttavia, soltanto la prima fase. Nella seconda fase, Allah salverà il genere umano dal caos, che sarà sostituito da un’esistenza benedetta, colma di beni, pace e sicurezza.

L’Ora non giungerà … se non quando gli uomini competeranno tra loro nell’innalzare edifici elevati.258
L’Ultimo Giorno non sarà stabilito se non quando... il tempo trascorrerà rapidamente. 259
landscape
Grandi distanze saranno coperte in brevi tratti di tempo.260
L’Ultima ora non giungerà prima che il tempo si contragga, un anno divenendo come un mese, un mese come una settimana, una settimana come un giorno, un giorno come un’ora e un’ora come l’accendere un fuoco.261

Il secolo in cui viviamo ha visto lo sviluppo di aeroplani supersonici e la capacità, grazie ai treni e ad altri mezzi di trasporto, di percorrere, in pochi minuti, distanze che un tempo avrebbero richiesto mesi, e ciò con estrema comodità. A conferma di tale hadith si devono considerare inoltre altri fattori.

La comunicazione tra i continenti, nei secoli passati, richiedeva diverse settimane, mentre oggi è una questione di pochi secondi, grazie ad Internet e ai progressi tecnologici. Beni che un tempo richiedevano settimane per essere recapitati, a causa delle lunghe distanze, possono oggi essere ricevuti in un momento. Milioni di libri possono oggi essere stampati in un lasso di tempo pari a quello richiesto nei secoli passati per imprimere una singola lettera. Tale progresso tecnologico ha significato anche un enorme risparmio di tempo nei lavori domestici in cucina, nelle pulizie e nella cura dei bambini.

Si potrebbe continuare a citare simili esempi, tuttavia, ciò che importa in questo caso è che i segni dell’Ultimo Giorno, indicati dal Profeta (saas) nel settimo secolo, si stanno realizzando l’uno dopo l’altro.

robots

Dottori rivendicano la prima telechirurgia al mondo
Il secolo dei robot

 

L’Ultima Ora non giungerà prima che l’estremità della frusta di un uomo non gli parli.262

La frusta è uno strumento che si utilizzava per cavalcare o guidare animali da soma quali il cavallo o il cammello. Se si presta attenzione a questo hadith, è possibile vedere come il Profeta (saas) si sia avvalso di una similitudine. Si chieda agli uomini contemporanei qual è quello strumento moderno simile ad una frusta capace di parlare.

La risposta più logica è il telefono cellulare, con la sua lunga antenna, o simili strumenti di comunicazione. Se si considera che i telefoni cellulari o satellitari sono relativamente recenti, si comprende con maggiore chiarezza la sapienza del Profeta (saas), 1400 anni orsono. Questa non è che un’altra indicazione del fatto che stiamo vivendo nel periodo appena precedente al Giorno del Giudizio.

transceiver

 

Non vi sarà Giudizio ... fino a che la voce di una persona non le parlerà.263

Il messaggio di questo hadith è chiaro: il fatto che una persona sia in grado di sentire il suono della propria voce è un altro segno dei tempi. Non vi è dubbio che per sentire il suono della propria voce sia prima necessario averla registrata. La registrazione del suono e i dispositivi di riproduzione sono prodotti del ventesimo secolo. Tale progresso ha significato un punto di svolta in ambito scientifico, che ha condotto alla nascita dei mezzi di comunicazione di massa. La riproduzione del suono è oggi pressochè perfetta, grazie ai computer e alle tecnologie al laser.

In breve, le apparecchiature elettroniche contemporanee, i microfoni e gli altoparlanti, ci consentono di registrare il suono e di ascoltarlo, il che è un’altra manifestazione di quanto riferito nel precedente hadith.

speech record

 

Il segno di quel giorno: una mano si estenderà dal cielo e la gente potrà vederla.264
Il segno di quel giorno sarà una mano estesa nel cielo che, per osservarla, la gente si fermerà. 265

Il termine arabo per la parola "mano" utilizzato nei precedenti hadith è "yed." Oltre a "mano," il dizionario fornisce i seguenti significati: "potere, forza, energia, mezzo ecc." È probabile che in questi hadith tale termine sia utilizzato in questo senso.

L’idea di un "potere, forza, energia o mezzo" che si estende dal cielo e osserva gli uomini non poteva avere molto senso nel contesto delle epoche passate. Getta, tuttavia, luce su apparecchiature moderne quali la televisione, le videocamere e i computer, che sono divenuti una parte indispensabile della vita moderna, come descritto negli hadith. In altre parole, la "mano" menzionata significa in realtà una forza. Indica chiaramente il flusso di immagini proveniente dal cielo sotto forma di onde: la televisione.

television

 

La gente mieterà 700 misure di grano per ognuna seminata … La gente getterà poche manciate di semi e mieterà 700 manciate … Nonostante la pioggia abbondante, nulla andrà perduto.266

Il Profeta (saas) fornì molti altri dettagli dei progressi tecnologici che accompagneranno la fine dei tempi. Una particolare attenzione è inoltre rivolta negli hadith ai progressi delle moderne tecniche agricole, allo sviluppo di nuovi metodi di produzione, alla ricerca di nuove semenze e all’incremento della produzione grazie ad un miglior utilizzo delle acque piovane tramite la costruzione di dighe e laghi artificiali.

sowing

a- L’incremento della produzione di frumento è stato descritto nel sito della Banca Mondiale: www.worldbank.org/html/cgiar/press/wheat3.ht ml, Wheat is century's miracle crop (Il frumento è il raccolto miracoloso del secolo). ‹smail Serageldin, vice presidente della Banca Mondiale per lo Sviluppo Ambientale Sostenibile e presidente di CGIAR, ha detto: “Il frumento è il raccolto miracoloso del secolo.” Ha aggiunto quindi:
'L’incremento nella produzione di frumento ha prevenuto la penuria di prodotti alimentari e ha stabilizzato la sicurezza alimentare di Asia, America Latina e, parzialmente, dell’Africa.'

b- I dati relativi alla produzione di frumento tra il 1981-2 e il 1999-2000, i quali mostrano un incremento del 90% sono consultabili al sito: www.economic.idsc.gov.eg/b ook/agricul.htm.

agriculture
wheat

La tecnologia avanza oggi a passi sempre più rapidi. La qualità e quantità dei prodotti è aumentata notevolmente. Tale rapido sviluppo, particolarmente nella scienza genetica, ha determinato una rivoluzione nella tecnologia agricola, al passo con ogni altro ramo.

 

A quel tempo ... la durata della vita si estenderà.267

Sono trascorsi quattordici secoli dal momento in cui il Profeta (saas) ha trasmesso il suo messaggio. La durata media della vita si è oggi estesa notevolemente rispetto ad ogni altra epoca storica. Una grande differenza può essere rilevata comparando le cifre relative all’inizio e alla fine del ventesimo secolo. Per esempio, si stima che un bambino nato nel 1995 vivrà all’incirca 35 anni di più rispetto ad uno nato nel 1900. Un altro esempio sorprendente è il fatto che nel recente passato ben poche persone potevano vivere oltre 100 anni, mentre ora è ben più comune.

agriculture children

Più della metà degli sviluppi relativi all’estensione della vita hanno avuto luogo nel ventesimo secolo. Informazioni a riguardo sono disponibili al sito: www.hsph.harvard.edu/review/special.htm. Secondo tale fonte: "La speranza di vita negli Stati Uniti, per esempio, è cresciuta da 47 anni nel 1900 a 78 nel 1995… In primo luogo, quando la gente è povera, muore giovane, e anche minimi incrementi per capita possono avere un impatto notevoli sulle speranze di vita. In secondo luogo, anche nel caso di una persona enormemente ricca nel 1900, vi erano 25 anni di attesa di vita che non avrebbe potuto comprare, i quali, nel 1990, potevano essere otenuti anche nel caso di un reddito relativamente modesto."

Il sito di cui sotto (www.viewzone.com/aging.html) include alcune statistiche, secondo le quali, i neonati avranno una speranza di vita potenziale pari a 76 anni. Tale media, tuttavia, è soggetta a mutamenti, in quanto "nel 1796, la speranza di vita era di 24 anni. Un secolo dopo, questa si raddoppiò giungendo a 48. Oggi, corrisponde a 76." "Oltre la metà dei baby boomer in America potranno celebrare il loro centesimo compleanno e più in ottima salute" dice il dott. Ronald Klatz, membro della American Academy of Anti-Aging.

I bambini potrebbero “vivere fino a cento anni”

Conclusione

Allah afferma nel Corano di aver realizzato molti miracoli per mezzo dei Profeti. Quando il Profeta Musa (as) gettò il suo bastone, per esempio, si trasformò in un serpente, e quando percosse il mare con la sua verga si divise in due, aprendo un cammino asciutto nel mezzo. Il Profeta 'Isa (as) venne al mondo senza un padre, e fu in grado di parlare fin dalla culla. Un altro miracolo è il modo in cui fu in grado di curare gli infermi… Tutti questi miracoli furono un supporto ed un aiuto concesso ai Profeti per convincere la gente e condurla alla fede.

Allah sostenne il Profeta Muhammad (saas) sia mediante i miracoli contenuti nel Corano che delle rivelazioni relative all’invisibile. Il Profeta (saas) fornì dettagli concernenti eventi che sarebbero accaduti nel futuro prossimo e remoto, la cui realizzazione è stata un mezzo per incrementare l’ardore dei credenti e un incitamento per i miscredenti ad abbracciare l’Islam.

L’avverarsi di eventi che apparivano impossibili ed inimmaginabili costituisce una chiara prova della speciale conoscenza trasmessa dal Profeta (saas).

Dobbiamo ricordare che quanti rifiutano di essere guidati sul vero cammino rifiuteranno di credere anche di fronte alle prove chiare e ai miracoli del Profeta (saas) e del Corano, come Allah rivela nel Suo Libro:

E hanno giurato con solenni giuramenti che, se giungesse loro un segno, certamente crederebbero. Di': «In verità i segni sono presso Allah». Ma chi vi dà la certezza che se questo avvenisse crederebbero? (Surat al-An'am, 109)

 

NOTES

208. Warren Treadgold, A History of the Byzantine State and Society, Stanford University Press, 1997, p. 287-299

209. Warren Treadgold, A History of the Byzantine State and Society, Stanford University Press, 1997, p. 287-299

210. Elmalili Hamdi Muhammad Yazir, Kuran-i Kerim Tefsiri (Qur'an Tafsir)

211. Imam Taberi, Taberi Tefsiri, (Tafsir at-Tabari)

212. Al Hafiz ibn al-Dayba al-Shaybani,Taysir al-'usul ilaJami al-'usul, Volume 15, p. 420

213. http://lists.isb.sdnpk.org/pipermail/cyberclub-old/1999-April/000341.html

214. http://www.mustakiim.de/Islam/IslamTarihi/bilgi5.htm

215. M.G.S. Hodgson, The Venture of Islam, Volume1, Ýz Publications, Istanbul, 1993, p.61

216. http://www.najaco.com/islam/companions_prophet/sahmi.htm

217. Ar-Raheeq Al-Makhtum,(The Sealed Nectar), http://www.quraan.com/Raheeq/32.asp

218. http://cyberistan.org/islamic/chosroes.html

219. http://www.najaco.com/islam/companions_prophet/sahmi.htm

220. hhttp://cyberistan.org/islamic/chosroes.html

221. http://cyberistan.org/islamic/chosroes.html

222. http://www.najaco.com/islam/companions_prophet/sahmi.htm

223. Salih Suruç, Kainatýn Efendisi Peygamberimizin Hayati, (La vita del Profeta, saas), Yeni Asya Publications, Istanbul, 1998, p.225

224. http://cyberistan.org/islamic/chosroes.html

225. Salih Suruç, Kainatýn Efendisi Peygamberimizin Hayati, (La vita del Profeta, saas) Yeni Asya Publications, Istanbul, 1998, p.225

226. H.G. Wells, A Short History of the World, http://www.bartleby.com/86/41.html; http://www.encyclopedia.com/printablenew/25555.html

227. Sahih Bukhari Hadith

228. Sahih Bukhari Hadith

229. Al-Muttaqi al-Hindi, Al-Burhan fi Alamat al-Mahdi Akhir al-zaman, p. 27

230. Al-Muttaqi al-Hindi, Al-Burhan fi Alamat al-Mahdi Akhir al-zaman, p.38

231. Tirmidhi Hadith

232. Al-Muttaqi al-Hindi, Kanzul Ummaal

233. Sahih Bukhari Hadith

234. Sahih Bukhari, Volume 2 no: 146

235. Al-Muttaqi al-Hindi, Al-Burhan fi Alamat al-Mahdi Akhir al-zaman, p.59

236. Sahih Bukhari, Volume 9, Libro 88, Numero 235

237. Sahih Bukhari, Volume 9, Libro 88, Numero 235

238. Ismail Mutlu, Kýyamet Alametleri, (Segni dell’Ultimo Giorno), Mutlu Publications, Istanbul, 1999, p.138

239. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p.47

240. Imam Sarani, Olum-Kýyamet- Ahiret ve Ahir Zaman Alametleri, (Morte, giudizio e risurrezione),, Bedir Publications, Ýstanbul, p.440

241. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 54

242. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 54

243. Al-Muttaqi al-Hindi, Al-Burhan fi Alamat al-Mahdi Akhir al-zaman, p.32

244. Imam Rabani, Mektubat-ý Rabbani, (Maktubat Imam Rabbani) tradotto da Abdulkadir Akcicek, Istanbul Daðýtým A.S., Istanbul, 2/1170

245. Al-Muttaqi al-Hindi, Al-Burhan fi Alamat al-Mahdi Akhir al-zaman, p.35

246. Ýsmail Mutlu, Kýyamet Alametleri, (Segni dell’Ultimo Giorno) Mutlu Publications, Ýstanbul, 1999, s.166

247. Ýmam Sarani, Ölüm-Kýyamet- Ahiret ve Ahir Zaman Alametleri, (Death, Judgment and Resurrection), Bedir Publications, Ýstanbul, p.461

248. Necati Özfatura, Kurtlar Sofrasýnda Ortadoðu, Adým Publications, 1983, p.175

249. Hurriyet Newspaper, 23 January 1991

250. Necati Özfatura, Kurtlar Sofrasýnda Ortadoðu, Adým Publications, 1983, p.175

251. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 47

252. Sunan Abu Dawud Hadith

253. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 49

254. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 49

255. Sahih Bukhari, Volume 2, Book 17, Number 146

256. Ahmad Diya'al-Din al-Kamushkhanawi, Ramuz al-Ahadith, 187/2

257. Tirmidhi Hadith, Number 1447

258. Sahih Bukhari, Volume 9, Number 237

259. Sahih Bukhari Hadith

260. Sahih Musnad Hadith

261. Tirmidhi Hadith

262. Tirmidhi, Number1450

263. Al- Qurtubi al-Tezkirah

264. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 53

265. Al-Muttaqi al-Hindi, Al-Burhan fi Alamat al-Mahdi Akhir al-zaman, p. 69

266. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 43

267. Ibn Hajar Haytahami, Al-Qawl al-Mukhtasar fi'alamat al-Mahdi al-Muntazar, p. 43

6 / total 7
You can read Harun Yahya's book Il Profeta Muhammad (saas) online, share it on social networks such as Facebook and Twitter, download it to your computer, use it in your homework and theses, and publish, copy or reproduce it on your own web sites or blogs without paying any copyright fee, so long as you acknowledge this site as the reference.
Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top
iddialaracevap.blogspot.com ahirzamanfelaketleri.blogspot.com ingilizderindevleti.net